IL PORTALE DEI DENTISTI DENTISTI.IT

Il portale dei Dentisti.. e dei pazienti!

Come sbiancare i denti naturalmente

Una bocca curata ? il miglior biglietto da visita quando ci si presenta: ? un segnale di pulizia e salute. Un sorriso luminoso e smagliante equivale a denti bianchi e privi di macchie, ma non deve limitarsi alla sola immagine. ? importante che i denti non vengano solamente puliti, ma che siano anche curati e integri. Non a caso, per ottenere denti bianchi e splendenti, in molti si rivolgono al dentista per il bleaching chimico, lo sbiancamento dentale professionale eseguito con perossido di idrogeno. Ma, prima di ricorrere a metodi di pulitura decisamente costosi, ? sempre meglio partire dalle nostre abitudini quotidiane. Diamo allora un’occhiata all’alimentazione e ai rimedi casalinghi!
SEDANO, MELE E CAVOLFIORI
? anzitutto utile ridurre il consumo di caff?, t?, bevande zuccherate, salsa di soia, vino, mirtilli e tabacco, che contribuiscono in modo evidente ad ingiallire i denti, mentre ? utile aumentare le dosi quotidiane di frutta e verdura. Se alcuni cibi contribuiscono a macchiarli, infatti, ce ne sono tanti altri che invece aiutano a tenerli sani e bianchi. Un esempio? Mele, cavolfiori e sedano, grazie alla loro “azione meccanica”, contribuiscono alla pulizia proprio durante la masticazione: incentivano la salivazione e proteggono la dentatura dagli acidi che danneggiano lo smalto.
BICARBONATO E SALE
Oltre l’alimentazione, che ci regala un bell’aspetto e un corpo sano, esistono numerosi altri rimedi casalinghi per mantenere i vostri denti bianchi e sani. Unendo mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio e mezzo di sale da tavola, ad esempio, si pu? creare un detergente efficacissimo, ovvero una “pasta” che potr? essere utilizzata come un normale dentifricio. Si consiglia, per?, di utilizzarlo al massimo una volta al mese: un utilizzo assiduo potrebbe difatti corrodere lo smalto dentale. Se poi, insieme al bicarbonato ed al sale, unite anche del succo di limone, otterrete una “pasta perfetta”: il succo di limone (ma anche la polpa del limone strofinata sui denti) ha un effetto determinante sulla pulizia, in particolar modo nella rimozione di macchie gialle provocate dal fumo. Si ricorda, cos? come nel caso precedente, che il succo di limone ? un acido e, se usato frequentemente, comporta danni allo smalto dentale. Lo stesso risultato si pu? ottenere anche con la buccia d?arancia strofinata sui denti…
ACQUA OSSIGENATA
Al posto d?onore tra i rimedi casalinghi troviamo l?acqua ossigenata, da usare in percentuale minima, per creare un dentifricio unico. Come? Semplice: si mescolano 2 cucchiaini di acqua ossigenata ed 1 di bicarbonato di sodio, si strofinano bene i denti e si risciacqua abbondantemente con acqua tiepida. Attenzione, per?! ? assolutamente vietato l?ingerimento del prodotto.
SALVIA
Appartiene alle erbe officinali, possiede svariate propriet? terapeutiche e, inoltre, viene anche utilizzata nell’ambito culinario e cosmetico. ? molto utilizzata anche nella preparazione di dentifrici, ma noi ne faremo un uso prettamente domestico. Il rimedio, molto semplice ma efficace, consiste nello strofinare delle foglie di salvia sui denti. Il risultato non sar? immediato ma, dopo averlo ripetuto alcune volte, avremo denti pi? bianchi e un alito decisamente pi? fresco!
Fonte: Yahoo

Leave a Comment

© 2015 - Dentisti.it by GeoBox.It - Partita IVA 02207230463 privacy
go to top